CONTATTAMI AL 371-33.14.918

Il gioco interiore del tennis, di Timothey Gallwey, uscì agli inizi degli anni ’70 riscuotendo un successo straordinario. Per la prima volta, un libro di sport, non si concentrava sugli aspetti tecnici bensì sul fatto che  “in ogni incontro si giocano due partite: una all’esterno e una all’interno di te". Nella prima si deve fronteggiare l’altro giocatore, mentre nella seconda lo scontro avviene all’interno della propria mente, e gli avversari sono: l’ansia, l’insicurezza ed i cali di concentrazione.

Gallwey sostiene che in ogni giocatore esistono due sé. Uno, «io», dà le indicazioni; l’altro, «me stesso», mette in pratica l’azione. Per semplicità chiama Se1 «chi parla» e Se2 «chi fa». La chiave per perfezionare il proprio tennis è migliorare la relazione tra Se1 e Se2.

Il punto è che quando siamo concentrati su come il nostro corpo dovrebbe realizzare una performance, i pensieri cominciano ad affollare la mente sulle cose da fare o da non fare provocando un irrigidimento generale della muscolatura e ostacolando la fluidità dell’esecuzione. Il corpo agisce liberamente quando non c’è pensiero, quando cioè entra in un flusso di azioni “spontanee” che si susseguono liberamente; al contrario, appena si cerca di mantenere il controllo, lo si perde inevitabilmente.

Quante volte ti è capitato di arrivare a colpire la palla con la paura di sbagliare, dirti tutto quello che dovevi fare e, soprattutto, quello da non fare per ritrovarti poi a sbagliare malamente quel colpo? Se la tua risposta è stata innumerevoli, il gioco interiore del tennis è il libro che fa per te.

Amazon   Il gioco interiore del tennis

Sebbene si parli di tennis, il libro di Gallwey può considerarsi più in generale un manuale di consapevolezza (ispirato ai principi della filosofia Zen e della Psicologia umanistica) utile a chiunque voglia migliorare la concentrazione quindi il proprio rendimento in ogni ambito, da quello personale a quello lavorativo.

Per concudere: perché leggere il gioco interiore del tennis?

  1. Troverai tantissimi spunti di riflessione;
  2. Se sei un tennista, scoprirai diversi esercizi e metodi per migliorare la tua performance sul campo
  3. Potrai esercitarti con gli esercizi di concentrazione
  4. Potrai sperimentare modi alternativi di apprendimento
  5. Il libro è’ breve, semplice da leggere ed, al tempo stesso, ricco di contenuti


Se anche tu vuoi scoprire tutti i “magici” consigli di Tim e provare a metterli in pratica, sul campo da tennis e nella vita, ordina subito una copia di il gioco interiore del tennis.