CONTATTAMI AL 371-33.14.918

Il Diario come strumento di consapevolezza Featured

Tra gli strumenti che consiglio ai miei coachee per sviluppare consapevolezza e focus c'è la redazione di un Diario Personale in cui annotare la quotidianità. Il Diario, infatti, è un artefatto cognitivo, un oggetto che permette di fare ordine nei pensieri. 

In questi giorni particolari, questa buona prassi assume ancora più valore. Molti di noi, in adolescenza, erano soliti tenerne uno, a memoria di quanto ci accadeva durante quei giorni densi di crescita e di esperienze. Il tenere un Diario aveva già allora la capacità di metterci in contatto con le nostre emozioni e di registrare le cose che ci accadevano. Da adulti ha le stesse virtù che aveva quando eravamo adolescenti. 

Mettere per scritto quanto sta accadendo in questa nostra quotidianità stravolta, ci permette di rimanere focalizzati e di analizzare la situazione peculiare che stiamo vivendo. Questi momenti, in cui siamo obbligati a stare in casa, in cui abbiamo inaspettatamente la risorsa tempo, di cui eravamo generalmente sprovvisti, segneranno la nostra vita in modo duraturo ed è bene poterli analizzare e prenderne consapevolezza. 

Scrivendo diamo al pensiero la forma delle parole e, attraverso la scrittura, questo pensiero si alleggerisce della tensione che lo connota, permettendoci di osservare la realtà con mente più lucida. 

Il redigere un diario, con cadenza regolare, crea un'abitudine di contatto con noi stessi; scrivere cosa stiamo provando, dare un nome alle emozioni, dare loro una forma, abituarci a identificarne le sfumature, sviluppare consapevolezza in merito, aiuta a migliorarne la gestione.  

Nello scrivere come ci sentiamo, ci diamo il permesso di accogliere la paura, l’angoscia, il senso di disorientamento che probabilmente stiamo vivendo. Allo stesso tempo il mio consiglio è di sforzarsi  di trovare sempre il bello e il positivo nella giornata vissuta, scegliendo accuratamente le parole per gestire la negatività del periodo che stiamo vivendo. 

Entrare in contatto con le nostre emozioni ci aiuta a gestirle, e ci rende più forti. 

A te lmetterlo in pratica!