CONTATTAMI AL 371-33.14.918

Mamma, Papà, ascoltatemi

Io sono ancora una bambina e il mio modo di pensare non è uguale al vostro. Quando mi dite che ragiono come una bambina, è proprio vero! Io lo sono! E questo è il motivo per cui non sono in grado di comprendere certi discorsi che fate tra voi e quelli degli adulti in generale.

Non sono in grado di comprendere ancora le battute, né il sarcasmo.. ed è per questo che quando mi dite in tono scocciato che “sono stata proprio brava!” perché ho combinato qualche pasticcio, io lo prendo come un complimento.. e se è stato un complimento come mai non siete felici che io abbia agito così, e quindi mi rimproverate e mi dite con tono minaccioso di non farlo più?
Io voglio vedervi sempre sorridenti e felici e se litigate io sto male…Il vedervi seri ed arrabbiati mi rattrista e se poi comprendo che sono stata io la causa del vostro litigio, non ho idea di come poter aggiustare la situazione. Questo mi fa stare terribilmente anche se non ve ne accorgete, perché non lo dimostro apertamente.
Se poi mi dite "fai quello che ti ho detto senza discutere, perché te lo dico io" non riesco ad imparare. Sono una bambina e non sono ancora in grado di capire quello che per voi è sottinteso.
Se mi spiegate perché devo fare una cosa che non voglio fare, mi aiuta a comprendere e a crescere, per cui, per favore, fatelo per me!
E quando non faccio le cose di fretta perché me lo chiedete e stiamo facendo tardi, ricordatevi che come tutti i bambini non distinguo il tempo come lo concepite voi. Quindi non comprendo se stiamo facendo tardi e anche se me lo dite io non sono in grado di capire le differenze tra prima e dopo, e cosa vuol dire sbrigarsi..
Non capisco quando mi dite che non potete giocare con me perché non vi va o non avete tempo, per me i miei giochi sono così divertenti, perché non dovrebbero piacervi? Io il tempo per questi giochi lo troverei sempre!
Infine, quando mi portate in un posto da adulti, dove a volte anche voi stessi vi annoiate, dopo pochi minuti voglio andare via. E' normale, il mio scopo primario è giocare e divertirmi perché sono una bambina e se non vi divertite voi, come pensate che io potrei divertirmi?

Mamma, Papà, come vorrei che possiate comprendere! Io sto formando il mio modo di pensare e per questo motivo ragiono ancora come una bambina.


Quello che hai letto ti ha emozionato? Ti piacerebbe imparare a comprender e relazionarti meglio di come fai oggi con tuo figlio o tua figlia? Certo uscire da un corso ed avere fin da subito degli strumenti nuovi e potentissimi per gestire meglio il tuo stato e sapere cosa aspettarti da tuo figlio sarebbe fantastico. Per questi motivi, investi 3 ore del tuo tempo e partecipa al corso "Diventa un Genitore Consapevole" verifica subito quando è in programma la prossima edizione ed iscriviti, ti aspettiamo!