CONTATTAMI AL 371-33.14.918

Piangi per niente

A volte noi adulti tendiamo a non comprendere i motivi per cui i bambini piangono, soprattutto quando la causa del pianto sembra ai nostri occhi di poco conto.

Ma nel nostro ruolo di educatori e di genitori dobbiamo comprendere come sia fondamentale non sminuire mai o ridicolizzare i dispiaceri dei bambini, anche se possono sembrare insignificanti.

ORIGINALE: Nel dire ad un bambino “Piangi per niente!” faremo in modo che loro non si sentiranno compresi e crescendo, con molta probabilità, tenderanno a non raccontare i problemi più seri.

MODIFICATA: Se dici a tuo figlio "Piangi per niente!" corri il grande rischio che potrebbe non sentirsi compreso; questo sentimento interiorizzato potrebbe spingerlo a chiudersi e non raccontare i propri problemi, specialmente quelli più seri.  

Cosa fare quindi? Con tanta pazienza e comprensione accogliere il suo dispiacere, mettersi al suo livello e trovare le parole ed i gesti per consolarlo in modo adeguato.

Qui dobbiamo aggiungere un po di contenuto altrimenti manca proprio l'articolo. poi eventualmente pubblicità ai corsi e link alla recensione dell'evento.

Se vuoi approfondire ulteriormente questi temi, vieni al corso “DIVENTA UN GENITORE CONSAPEVOLE” . Imparerai l’importanza della comunicazione con tuo figlio e a scegliere le parole adeguate per rispondere alle sue richieste. Imparerai a riconoscere le sue emozioni e le tue, a gestire le aspettative nei confronti dei suoi comportamenti. Ti aspettiamo!